Bandi 2020 ECSEL Joint Undertaking

Sono stati pubblicati i primi bandi per l’anno 2020 rientranti nell’ambito del partenariato pubblico-privato ECSEL Joint Undertaking.

L’intervento, che vanta una dotazione finanziaria di 156 milioni di euro, è destinato al finanziamento di progetti di ricerca e innovazione sulle tecnologie abilitanti in diversi settori, dai trasporti alle applicazioni in ambito sanitario.

La dotazione finanziaria è stata così ripartita:

  • 93 milioni di euro per il bando ECSEL-2020-1-IA-two stage (Innovation Action) che riguarda progetti pilota, test e attività dimostrative;
  • 61 milioni di euro per il bando ECSEL-2020-2-RIA-two stage (Research and Innovation Action) che riguarda attività di ricerca applicata, sviluppo tecnologico e validazione di prototipi – con l’obiettivo di migliorare tecnologie, prodotti, servizi, processi metodi e soluzioni;
  • 2 milioni di euro per il bando ECSEL-2020-4-CSA-Digital Excellence (Coordination and Support Action) che riguarda azioni volte a semplificare la cooperazione tra imprese, settore pubblico e università in diversi comparti industriali.

Le proposte progettuali possono riguardare diversi argomenti, dalla protezione dei dati, alle applicazioni di intelligenza artificiale nel settore manifatturiero, fino alla riduzione dei consumi energetici ed al miglioramento dei sistemi sanitari.

Le prime due call prevedono due fasi per la presentazione delle domande:

  • le proposte iniziali devono essere inviate entro le ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 5 maggio 2020;
  • i progetti definitivi entro le ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 16 settembre 2020.
  • per il terzo bando, invece, le domande devono essere presentate entro le ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 5 maggio 2020.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *