Green Deal & Just Transition Fund

Il Green Deal è il piano da mille miliardi di euro d’investimenti verdi per i prossimi dieci anni.

Il piano, in linea con quanto previsto dal bilancio UE 2021-2017, prevede che almeno il 25% dei fondi europei sia destinato a progetti verdi.

Il Green Deal si configura in una serie di macro-azioni contenenti strategie per tutti i settori dell’economia, in particolare i trasporti, l’energia, l’agricoltura, l’edilizia e settori industriali quali l’acciaio, il cemento, le TIC, i prodotti tessili e le sostanze chimiche

Il primo mattone del Green Deal, presentato all’inizio del 2020, è il Meccanismo per la transizione giusta, che include un fondo ad hoc, il Just Transition Fund, e un piano di investimenti per l’Europa sostenibile.

Il Just Transition Mechanism finanzierà l’uscita dalla dipendenza dai combustibili fossili nelle regioni europee che più ne dipendono, ma questo tipo di sostegno dovrà essere richiesto dallo Stato, la Regione o l’amministratore locale interessati.

I primi bandi UE su clima e ambiente, relativi in particolare al programma denominato LIFE, sono attesi per l’aprile prossimo.

Per maggiori informazioni: Il Green Deal europeo riceve l’ok di Strasburgo: ecco cosa prevede

Inoltre, fra le novità di rilievo del disegno di legge in materia di Green New Deal figura anche un innalzamento dell’ecobonus dal 65% all’80% l’ecobonus per le spese sostenuto dal 1 gennaio al 31 dicembre 2021 nel caso in cui la riduzione dei consumi energetici viene contabilizzata e assicurata da calcoli realizzati dall’Enea (LEGGI DI PIU’). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *