MISE, firmato il decreto attuativo del “Piano Transizione 4.0”.

Il Ministero dello Sviluppo Economico (“MISE”), attraverso una apposita press relase, ha dato comunicazione della avvenuta firma del decreto attuativo del “Piano Transizione 4.0” attraverso cui avviare la nuova politica industriale del Paese, in grado di sostenere una veloce ripresa dell’economia dopo l’emergenza da Covid-19.

Il “Piano Transizione 4.0” mobiliterà 7 miliardi di euro di risorse da destinare alle imprese che punteranno su: (i) innovazione, (ii) investimenti green, (iii) ricerca e sviluppo, (iv) attività di design e innovazione estetica, (v) formazione 4.0.

Le finalità del Piano solo quelle di favorire il processo di transizione digitale del sistema produttivo nazionale, anche nell’ambito dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale, accrescendo al contempo le competenze tecnologiche dei lavoratori.

Il decreto definisce, inoltre, le modalità attuative del nuovo credito d’imposta per il periodo successivo al 31 dicembre 2019.

AGGIORNAMENTO DEL 19/06/2020: Il decreto attuativo del piano Transizione 4.0 è stato registrato dalla Corte dei Conti ed è in corso di pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

Presentazione – Transizione 4.0

Le principali novità del piano in sintesi:

CREDITO DI IMPOSTA BENI STRUMENTALI (EX SUPER/IPER MMORTAMENTO) – Investimenti 2020 in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali. Credito di imposta del 40% in cinque quote annuali sugli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0. Credito di imposta del 15% in tre quote annuali sugli investimenti in beni immateriali nuovi. Credito di imposta del 6% in cinque quote annuali sugli investimenti in beni materiali nuovi non interconnessi. 

CREDITO DI IMPOSTA PER ATTIVITA’ DI RICERCA E SVILUPPO – investimenti effettuati nel periodo di imposta 2020 per attività di ricerca fondamentale, di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in campo scientifico o tecnologico. Credito di Imposta del 12% delle spese sostenute in tre quote annuali.

CREDITO DI IMPOSTA PER ATTIVITA’ DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA – investimenti effettuati nel periodo di imposta 2020 per attività finalizzate alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o sostanzialmente migliorati: un bene materiale, immateriale, un servizio, un processo che si differenzia sul piano delle caratteristiche tecnologiche, delle prestazioni, dell’eco-compatibilità, dell’ergonomia o per altri elementi sostanziali. Credito di imposta del 6% delle spese sostenute in tre quote annuali, innalzato a 10% nel caso di Innovazione Tecnologica con obiettivi di transizione ecologica o di innovazione digitale.

CREDITO DI IMPOSTA PER IDEAZIONE ESTETICA E DESIGN – investimenti effettuati nel periodo di imposta 2020 per attività svolte dalle imprese operanti nei settori tessile e moda, calzaturiero, dell’occhialeria, orafo, del mobile e dell’arredo e della ceramica, per la concezione e realizzazione dei nuovi prodotti e campionari. Credito di Imposta del 6% delle spese sostenute in tre quote annuali.  

CREDITO DI IMPOSTA PER FORMAZIONE 4.0 – Credito d’imposta fino al 50% delle spese relative al personale dipendente impegnato nelle attività di formazione in tecnologie 4.0, limitatamente al costo aziendale riferito alle ore o alle giornate di formazione, sostenute nel 2020.

FINANZIAMENTI AGEVOLATI “NUOVA SABATINI – Investimenti delle PMI per acquisto o acquisizione in leasing di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo, hardware, software e tecnologie digitali. Sono state introdotte dalla circolare direttoriale n. 296976 del 22 luglio 2019 nuove modalità operative per la richiesta di erogazione del contributo. Emergenza epidemiologica Covid-19 – Sospensione dei pagamenti, da parte delle imprese, delle rate dei finanziamenti.
La sospensione del pagamento delle rate da parte delle imprese (Decreto-legge 18/2020) si applica anche alla Nuova Sabatini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *